Denti bianchi

Rimedi per sbiancare i denti in casa

Il sorriso trasmette molto di come siamo: se ce ne prendiamo cura saremo visti come persone “sane” con buone abitudini. Ma spesso non basta una corretta igiene orale per ottenere il risultato sperato: ecco come rimediare per sbiancare i denti perfettamente.

1) Frutta e ortaggi

Mela, pera, fragola, sedano e carote sono perfetti per lo sbiancamento naturale dei denti. È possibile strofinare sui denti la fragola, la salvia, la buccia d’arancia, di banana e quella del limone per sbiancare (quest’ultimo è efficace per le macchie causate dal fumo). Sono alimenti che provocano una reazione a contatto con la saliva che a sua volta stimola una funzione autopulente. Anche solo mordendoli, si genera un meccanismo per il quale i denti, che affondano nel frutto, si puliscono e si schiariscono automaticamente. Inoltre, la mela, le carote e il sedano garantiscono un alito fresco poiché combattono le cause dell’alitosi. L’acido malico, contenuto nella frutta (in particolare nelle mele e nelle fragole), permette di illuminare i denti e di sbiancarli.

2) Bicarbonato di sodio

Vi sono due tecniche di applicazione: può essere aggiunto al dentifricio oppure può essere mescolato con qualche goccia d’acqua in modo da creare una pasta ideale per lavarsi i denti. Il bicarbonato garantisce denti lucidi e rimuove, allo stesso tempo, le macchie. Inoltre, aggiungendo qualche goccia di limone al bicarbonato se ne migliorerĂ  il risultato. (E’ consigliato un uso saltuario di questo rimedio).

3) Carbone vegetale (polverizzato)

È possibile acquistarlo in farmacia e può essere utilizzato come una pasta, se mescolato con un po’ d’acqua oppure si può intingere un batuffolo umido nel carbone vegetale polverizzato e lo si può applicare direttamente sui denti. Il carbone vegetale consente di combattere l’alitosi.

4) Argilla verde

Questa sostanza, acquistabile in erboristeria, è la ricetta perfetta per creare a casa un fluido sbiancante in cui immergere lo spazzolino prima di lavarsi i denti. Per preparare il composto va aggiunto all’argilla verde una goccia d’olio essenziale al limone.

5) Acqua

Sembra banale, ma per prevenire le macchie dentali è possibile effettuare dei risciacqui di 30 secondi dopo ogni pasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *