La tecnologia e uso dei faretti led nell’interior design

Light Emitting Diode (LED),ideata nel 1962 dallo statunitense Nick Holonyak Jr., è una tecnologia innovativa rispetto alle comuni pratiche di illuminazione.

Col passare degli anni se ne è fatto un uso sempre maggiore e si prevede che, presto, sostituiranno radicalmente le vecchie lampadine, che per accendersi utilizzano gas o filamenti a differenza dei led che, invece, si accendono tramite semiconduttori.

Questa emissione di luce la ritroviamo sotto forma di neon, barre,strisce, pannelli, lampadine o faretti.

Questi ultimi si prestano facilmente ad arricchire il design degli interni: modificando, ad esempio, la struttura di uno spazio utilizzando semplici pareti di cartongesso di facile lavorazione,potranno venire incise, all’interno di esse, delle circonferenze o forme geometriche, a seconda della forma dei faretti, dove verranno poi incastonate le luci.

FARETTI LED E RISPARMIO ENERGETICO.

Ma quali sono i motivi che spingono i designer o le persone in genere, ad utilizzare queste tecnologie? Innanzitutto il risparmio energetico. Confrontata ad una lampadina ad incandescenza che arriva a 60 watt, quella led ha un consumo nettamente inferiore arrivando ad un massimo di 5 watt partendo da un minimo di 2 watt. Questo tipo di risparmio troverà riscontro quindi anche sulla bolletta della luce. Risparmio energetico = risparmio monetario.

DURATA DI UN LED.

Un altro aspetto di significativa importanza delle luci led è la durata. Chi illumina la casa con faretti led da incasso avrà certamente notato quanto di rado sia costretto a cambiare la lampadina;questo perché, rispetto a quelle tradizionali, dura 50 volte tanto, ovvero la sua vita si aggira tra le 50.000 e le 100.000 ore.

LUMINOSITA’.

Il termine di misura della luminosità è lumen/watt. Una lampadina ad incandescenza ha un’efficienza luminosa di 13 lm/w mentre i led 120 lm/w. Anche sotto questo aspetto la lampada led è nettamente superiore rispetto alla lampada tradizionale.

FARETTI LED E INTERIOR DESIGN.

E’ proprio il caso di dire che alla luce di tutti gli aspetti esaminati, il led risulta essere uno strumento di primaria importanza nell’attuazione di un piano di risparmio e di design all’atto di costruire ex novo o rimodernizzare uno spazio quale che ne sia l’uso,abitativo o lavorativo.

Possiamo, infatti, ricreare ambienti luminosi e confortevoli grazie a faretti a led da incasso inseriti nelle pareti per dar maggiore risalto a colori e forme; sotto scalini da interni per dare una prospettiva differente di luce che dal basso verso l’altro offrono un ambiente dalla luminosità fantasiosa e ricercata; inseriti nel pavimento per un’illuminazione alternativa o ancora possiamo ritrovare dei faretti a incasso su soffitto che possono essere direzionati in maniere opposte e diversificate per creare giochi di luce senza mai rinunciare al chiarore che un vecchio lampadario colmo di lampadine ad incandescenza poteva riprodurre non senza eccessivi consumi e scarsa praticità.

Un modo nuovo,quindi,di interpretare la luce a basso consumo, a bassi costi, ad alta efficienza e con la possibilità di dare la massima espansione alla creatività.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *