Che cos’è e perchè scegliere il WPC?

Il Wpc ovvero Wood plastic composite, meglio conosciuto come legno composito, è un particolare legno realizzato unendo fibre naturali del legno con additivi e polimeri, fabbricato con estrusione a caldo.

Gli impieghi del Wpc

Per cosa può essere utilizzato il wpc?

Il Wpc essendo un materiale molto particolare, trova spazio nei più vasti ambiti e può essere utilizzato per i più vari impieghi, grazie anche alle sue dimensioni, colori e forme diversi. Il Wpc , al momento, non può essere utilizzato per costruire le strutture portanti degli edifici ma può essere utilizzato soltanto come materiale di rivestimento.

Alcuni degli impieghi a cui si presta il Wpc è la realizzazione di pavimentazioni da esterni, soprattutto quelle di

  • piscine, verande, terrazzi e tanto altro.
  • Ma non è tutto: il Wpc può essere utilizzato anche per costruire pontili , corrimano, pannellature e passerelle da spiaggia.

Il wpc è davvero un materiale resistente?

Ecco cosa è emerso dai test eseguiti su questo materiale
Il wpc e anche uno dei materiali più sicuri esistenti poi che resiste al fuoco ed è reso impermeabile anche all’acqua grazie alla sua composizione idrorepellente conferitagli dal polimero.

Inoltre è capace di resistere alle radicali variazioni temperatura o anche ai potenti e dannosi raggi UV, grazie a speciali additivi contenuti al suo interno che gli permettono di resistere al sole , Il Wpc , secondo vari test di laboratorio, resiste anche a particolari tipi di torsione e tensione ai quali è sottoposto per il suo impiego.

La sua solidità però è correlata agli interasse di posa della struttura sottostante. Inoltre prodotti estrusi sono impermeabili, antisettici e per questo non vengono attaccati gli errori da funghi o microrganismi.

Il wpc è un materiale ecologico?

Come si comporta questo materiale nei confronti dell’ambiente.

Il legno composito WPC è riciclabile, poiché può essere estruso impieghi per cui è più utilizzato questo nuovo materiale può essere riestruso e macinato per circa 20 volte al termine del suo utilizzo e, inoltre, queste caratteristiche rendono questo nuovo tipo di materiale un prodotto eco friendly ovvero molto ecologico e che rispetta l’ambiente .

Istallazione e manutenzione del wpc

É un materiale difficile da utilizzare e da pulire?

Il wpc si installa molto facilmente; basta sovrapporre le doghe su una struttura portante sottostante e non ha bisogno di particolare manutenzione né prima dell’applicazione del materiale e neppure dopo averlo applicato.

Il legno composito Wpc è molto facile da pulire ma in caso di assoluta necessità si consiglia di utilizzare sempre dei detergenti neutri per pavimenti, in modo da non erodere o rovinare il materiale in questione e, per lo stesso motivo se si utilizza un’ idro pulitrice è necessario tenere la lancia a una distanza di minimo 30 cm dal piano da pulire.

wpcL’aspetto del Wpc

Quali sono le principali differenze con il legno

Per quanto riguarda l’aspetto il Wpc somiglia davvero molto al legno vero ma al tatto presenta una fattura completamente diversa. Nonostante questo, il wpc è un materiale molto utilizzato , soprattutto in quest’ultimo periodo, poiché non si rovina e può essere sostituito facilmente. Il prezzo del materiale varia a seconda della qualità acquistata e viene venduto al metro.

Se si parla di vantaggi sicuramente è più vantaggioso comprare una pavimentazione in WPC piuttosto che il legno, nonostante questa costi talmente di più. il legno si rovina molto più facilmente e si macchia molto spesso senza rimedio, non sopporta le variazioni climatiche e, proprio per questo motivo, va sostituito più frequentemente.

Il Wpc, o legno composito, è più robusto e resistente, tanto che le aziende che lo producono, ne garantiscono la buona qualità per circa 10 anni.

Scopri tutta la gamma di legno composito WPC su www.ngwood-decking.com/pavimenti-legno-composito-wpc.php

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *