l'evoluzione della trasmissione

La Formula 1 in TV solo su Sky

Il mondo della Formula 1 ha vissuto nel corso dei decenni una lunga serie di trasformazioni, anche se ancora oggi il Circus appassiona milioni e milioni di tifosi. Anche la Formula 1 in TV si è evoluta, anche per il passaggio dei diritti dalle televisioni in chiaro a quelle satellitari. Ecco una breve storia di uno degli sport più elettrizzanti in assoluto.

Formula 1 in TV, breve storia di una disciplina leggendaria

La Formula 1 viene universalmente considerata come la massima categoria motoristica in assoluto, con la presenza di monoposto a ruote scoperte.

Nata nel 1950, la disciplina ha conosciuto nel corso dei decenni una lunga serie di alti e bassi, con la partecipazione al mondiale di numerosi campioni di livello assoluto e di scuderie leggendarie.

Il titolo mondiale è stato vinto in più circostanze dal tedesco Michael Schumacher, che ha conseguito ben sette successi. A seguire, cinque titoli sono stati conquistati dall’argentino Juan Manuel Fangio, mentre a quota quattro ci sono il francese Alain Prost e il tedesco Sebastian Vettel. Per quanto riguarda le scuderie, è la Ferrari a farla da padrona, con McLaren, Williams, Lotus e tante altre pronte a contrastarla.

La Formula 1 oggi

Negli ultimi anni, la Formula 1 ha fatto segnare una netta trasformazione con la reintroduzione dei motori turbo.

Le ultime due stagioni hanno visto il dominio assoluto della Mercedes e del britannico Lewis Hamilton, che hanno conquistato il titolo mondiale 2014 e stanno per ripetersi nella stagione attuale. Neanche il compagno di squadra, il tedesco di origine finlandese Nico Rosberg, riesce a contrastare questo autentico monopolio.

La Ferrari è in netta fase di ripresa, con Sebastian Vettel che è riuscito fino ad ora ad ottenere due vittorie e tanti altri podi. La sfida va avanti senza esclusione di colpi, con le frecce d’argento tedesche che sembrano ancora avere qualcosa in più rispetto alla concorrenza.

Lo spettacolo è comunque assicurato grazie ad una competizione motoristica sempre più estrema e al passo con i tempi dal punto di vista tecnologico.

Formula 1 in TV, l’evoluzione della trasmissione degli eventi

La Formula 1 in TV ha vissuto una lunga serie di mutamenti. Per tanti anni, le imprese dei protagonisti non erano molto legate alla presenza delle immagini, dato che non esisteva alcuna televisione che seguiva gli eventi in modo costante.

La prima stagione trasmessa in mondovisione fu quella del 1973, anche se una vera svolta può essere datata al 1980 con i diritti acquisiti dal grande capo del Circus, Bernie Ecclestone. Fino al 2012, gli eventi erano visibili in chiaro con la possibilità di trasmissione anche sul satellitare.

Le cose sono cambiate nell’anno successivo, con l’acquisizione dei diritti da parte di Sky. La piattaforma satellitare trasmette tutte le gare in diretta, mentre la TV pubblica ha la possibilità di proporne nove all’anno.
l'evoluzione della trasmissione

Sky propone tutta la Formula 1 in TV a prezzi eccezionali

Sky Sport trasmette tutta la Formula 1 in TV a prezzi vantaggiosi, rendendo lo spettacolo accessibile a tutti coloro che ne hanno il desiderio. Tutti i Gran Premi, con prove libere, qualifiche e dopo-gara, sono visibili sulla piattaforma satellitare numero uno in Italia.

La gara è visibile anche grazie all’installazione di telecamere personalizzate, per consentire all’appassionato di non perdersi neanche un minuto.

Per maggiori informazioni, si può andare su: www.sky.it/abbonarsi/offerta/formula-1.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *